Pesciolino rosso

download (5)

(fontana della stazione di Ostia Antica)

Pesciolino, pesciolino
com’era strano il tuo rossore
in queste acque buie.

Te l’avea detto;
troppo stretta questa vasca
per il tuo nuoto a giro eterno.

Troppo sporca è l’acqua
ove passante guarda e getta
chi un sassolino chi una cicca.

Pesciolino, pesciolino
Come vivere così?
eppure angusta uguale è la via mia.

E’ piccola la vasca dove vivo io
sporca e l’aria intorno a me
e chi passa guarda e non capisce

Pesciolino, pesciolino
ora che galleggi pallido
col ventre gonfio e verde,
non era meglio se tu ed io
non si fosse mai nati?

(11.03.97)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s